Divertente, sensuale e bizzarro. Thanks, Smokey!

Al di là della sensualità e della bizzarria, il video Thanks, Smokey! regala una buona dose di buon umore e divertimento. Il lo trovo fantastico. Thanks, Smokey! è un lavoro di Zoochisis.

Come negli anni ’20. Marc Lagrange

Le atmosfere delle fotografie di Marc Lagrange non possono non ricordarci gli anni venti, un periodo in cui la società attraversa un processo di cambiamento e trasformazione sia sul piano sociale e culturare… Continue reading

Lo spazio prende forma con le curve di Mecuro B Cotto

Per riscaldarsi dalle fredde temperature della Russia, Mecuro B Cotto ha trovato un ottimo metodo: fotografare le curve sinuose e perfette di alcune strafighedapaura. Oltre a questo, è riuscito a portarsi a casa… Continue reading

Gilles Berquet: bondage, feticismo e fantasie bizzare

Tra tutte le immagini pubblicate sino ad ora, quelle di questo post sono probabilmente le più audaci. Se si parla di Gilles Berquet la trasgressione la fa da padrone, sempre. Ma chi è… Continue reading

Le zuccherine di Will Cotton

Quando Kate Perry – sì, lei, la cantante, se è famosa è perché c’avete dei gusti di merda, cosa posso farci io? – scoprì Will Cotton e i suoi dolcissimi quadri, decise di… Continue reading

Alva Bernadine: Autocensura? Ma non fatemi ridere

È stato nominato per ben due volte Erotic Photographer of the Year dall’Erotic Awards UK; spesso ha idee folli, molto più spesso ha idee fortemente e pesantemente folli, basta fare un giro nella… Continue reading

Helmut Newton, il maestro dall’obiettivo più sensuale

Un blog in cui si parla di arte, provocante, audace e sensuale, non si può non fare riferimento a Helmut Newton, uno dei grandi maestri della fotografia, abilissimo nell’insinuare erotismo e sensualità con… Continue reading

It’ll be allright

Un film di Gilles Berquet Musica di Clair Obscur / remix Gilles Berquet

Marianne Maric. Non solo lamp-girls

Una buona illuminazione è ciò che rende un ambiente piacevole e accogliente. Forse pensava a questo Marianne Maric quando ha creato le sue installazioni di donne-lampada (lamp-gilrs) o forse, più semplicemente, aveva su… Continue reading