Supereroi e vita quotidiana

Ti rendi conto di non essere più un adolescente spensierato quando al mattino la prima cosa a cui pensi è: che espressione farà Wonder Woman mentre mangia una banana? Biancaneve avrà preso per i culo il nani per essere nani? Se Spiderman gioca con la playstation a The Amazing Spider-Man e muore, muore anche nella vita reale? Insomma, le classiche domande, quelle che segnano il passaggio dalla frivolezza giovanile alla serietà dell’età adulta; quelle domande che, prima o poi, chiunque è obbligato a porsi.

Come tutti, anche Grégoire Guillemin se le è poste e in qualche modo ha trovato anche le risposte. Eccole qua presentate sotto forma di illustrazioni digitali.

Grégoire Leon Guillemin_Catwman_1

Grégoire Leon Guillemin_Catwman_2

Grégoire Leon Guillemin_Wonder Woman

Grégoire Leon Guillemin_1

Grégoire Leon Guillemin_7

Adesso che le risposte sono state svelate, la mattina possiamo anche smettere di farci domande trascendentali. Dedichiamoci piuttosto a riempire la testa con pensieri futili e leggeri, del tipo “fino a quando saranno le banche e le grandi corporazioni a decidere le sorti della razza umana?”.
Ogni tanto, così, giusto per, un po’ di frivolezza potrebbe essere utile.